Quali attenzioni avere per tenere in condizioni perfette il nostro tostapane e farlo funzionare a lungo?

Quali attenzioni avere per tenere in condizioni perfette il nostro tostapane e farlo funzionare a lungo?

Toast, panini, pizzette, bruschette e tantissimo altro ancora: quanti piatti e stuzzichini riusciamo a realizzare utilizzando un tostapane? Sono innumerevoli anche perché esistono in commercio tipi e modelli di marche molto note, che offrono soluzioni diverse in base all’uso che intendiamo fare di questi strumenti e che possono essere orizzontali o verticali. Quello che però dovrete considerare prima di effettuare un acquisto, è capire che utilizzo intendete fare dell’apparecchio e leggere con attenzione le informazioni contenute in questo sito Tostapane Migliore che vi aiuteranno a capire cosa vi serve e quindi cosa acquistare con soddisfazione.

Occorrerà pensare tra l’altro alla manutenzione di questo apparecchio affinché mantenga le condizioni migliori e possa continuare ad essere utilizzato a lungo.
E come si effettua una manutenzione e pulizia corretta? Per prima cosa prendete uno straccio pulito, poi procuratevi uno spray per la pulizia del forno e un sapone per lavare i piatti.
Staccate anzitutto il filo dalla presa di corrente per permettere al toaster di raffreddarsi. A quel punto potrete girarlo mettendolo sottosopra; così tutte le briciole cadranno. Bisogna anche togliere i fermi metallici per togliere le griglie per la tostatura; esternamente invece va pulito con un panno imbevuto di acqua calda e un po’ di sapone liquido per i piatti. Lo passate poi più volte ma delicatamente sulle piastre grigliate per togliere ogni traccia di cibo e di unto e alla fine sciacquate molto bene il panno e togliete bene tutto il sapone dal toaster che poi va asciugato completamente. Se le piastre fossero un po’ bruciate usate lo spray per pulire il forno e con una spugnetta abrasiva strofinate le griglie con un po’ di energia. Passate di nuovo il panno umido e poi asciugate con un canovaccio asciutto e pulito. Al termine attendete circa 3 ore prima di tornare ad usare il tostapane per essere certi che tutta l’umidità sia completamente evaporata
E quanto dura un tostapane? Dipende da come e da quanto lo usate ma se lo curate bene arriva anche a 10 anni.

Related Posts

Activity tracker Withings Steel: migliori modelli dell’anno, info e funzioni

Fra i nuovi activity tracker di sicura presa sul potenziale utilizzatore si candidano gli ultimi nati di casa Withings Steel.

Epilatori a luce pulsata per uomini: migliori modelli e controindicazioni

Una bella pelle morbida e setosa non è solo un ‘lusso’ femminile. Sempre più uomini si stanno dimostrando sensibili al

Cuffie per l’home theatre: come vedere (e sentire) un film a casa come al cinema

Se vi passa per la mente di contarle, lasciate perdere, sono troppe da far perdere la testa. Basta guardarsi intorno

Cuscini per cervicale Lunvon: info, caratteristiche, prezzi

La maggior parte dei cuscini per cervicale sono fatti di memory foam, un materiale innovativo in grado di offrire sollievo